Cimentarsi in prima persona con le dinamiche sceniche attraverso il laboratorio teatrale, risponde alla finalità didattica di far vivere allo studente la profondità di un testo proposto, poiché questa non si esaurisce alla materia della carta stampata, ma soprattutto conduce alla consapevolezza di sé e dell’altro attraverso un lavoro individuale e di gruppo duraturo nel tempo. Acquisendo gli strumenti della disciplina teatrale, gli studenti saranno coinvolti in un percorso dinamico e formativo in cui imparare a ri-conoscersi lavorando con il corpo e con la voce, individualmente e in gruppo, negli spazi scolastici ma senza limiti di spazio creativo. L’obiettivo del laboratorio teatrale in inglese è imparare la lingua senza accorgersene. Il metodo di lavoro che Panta Rei ha esercitato in questi anni e che presenta nei suoi corsi prevede un lavoro sugli strumenti teatrali che vengono approcciati ed esercitati in lingua inglese.

Le lezioni saranno organizzate in modo da sfruttare a pieno il tempo a disposizione, in modo dinamico e progressivamente più articolato. Nella dimensione ludica e dinamica del teatro, l’esercizio della lingua inglese diviene materia familiare per lo studente che, attraverso il training su sé stesso e con gli altri, arriva ad acquisire una maggiore consapevolezza e fiducia di sé, vincendo quel senso di estraneità che una lingua poco conosciuta inevitabilmente comporta. Il secondo anno di attività proseguirà con un lavoro relativo ai mestieri dell’attore, si prevede di approfondire le attività del primo anno e di incrementare lo studio del disegno scenico, dello “story telling”, della regia teatrale e della drammaturgia. Lo stage in ambiente di lavoro offre l’opportunità di sperimentare un vero e proprio approccio lavorativo presso campus estivi, scuole primarie comunali e private durante l’allestimento e la messa in scena di spettacoli per bambini.

Gli operatori esterni sono tutti qualificati in accademie sia in Italia che all’estero.  Il primo anno di attività il laboratorio era rivolto ad allievi dell’IIS Eliano-Luzzatti per l’intero quinquennio ed era denominato English in Action.  Dallo scorso anno scolastico il progetto è stato assorbito nelle attività di PCTO. Il formatore per il primo e secondo anno è stato Lorenzo Menicucci, per l’a.s.in corso la formatrice è Angela Sajeva, specializzata in Drama e Story -telling. Gli allievi potranno organizzare una lezione dimostrativa presso il nostro Istituto, aperta a chiunque voglia saperne di più.

Condividi sui social
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email